passaggio a digiuno

In situazioni di evidente difficoltà
l’unica cosa da fare
è cercare le allodole nei prati
e tentare di metterle in salvo
almeno qualche piuma
un becco
un’avvisaglia di pianura
che scalare le notti è faticoso
e le lucciole sono già partite
verso il mare
e le lanterne
i pesci
qualcosa da mangiare
perché ho fame
ma non si prende niente
e una schiera di poveri ingiuriati
mi si appende alle ossa
ma non li fanno entrare
non c’è verso
e queste sono le ultime cose che scrivo
e passiamo le sere a ricordare.

Annunci

I Commenti sono disabilitati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: