cantico di un amante sulla sera

Non posso continuare con questa monotonia,  come se nella mia testa non passassero altro che poesie.

Ci passa altro, ma non lo dico. Dunque, l’ultima (almeno per un po’).

 

01gabrielpacheco

Cantico di un amante sulla sera

Ah se ti amassi come ti amerei

se tu mi amassi ed io

amando amato

mi riversassi come una cascata

nel tuo lago

e chiostro al firmamento

dove la notte si diletta stelle

e luna riflettessi

il mio pallore dove la tua luce

si spande a questa breve fioritura

e la mia vena

dove mi schiudo dentro la tua terra

amando come t’amo questo amore.

Annunci

I Commenti sono disabilitati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: