evenienze

miro-composizione-1925

Mi è venuta una faccia di cartone

Con righe fonde 

Ed un pensiero troppo accavallato

Che non riesco a prendere per mano

Mi è venuto un lontano

Tanto che non ne colgo la distanza

Come di questa stanza

Dove mi sembra di passare il tempo

Un momento

Piccolo indistinguibile evasivo

Si è dichiarato privo

Senza cosa

Come fosse il profumo di una rosa

Che varia col variare del colore

E la sera si posa.

Annunci

2 responses to “evenienze

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: