sta facendo mattina

Interior-1869-Edgar-Degas

ancora sa di notte

il tuo alito accanto

di vento

fuori e oltre la luna

l’ultima faccia bianca non riversa

tra le persiane

una sosta d’ insonnia

sa di guscio

il respirare breve

e di marea notturna

e chissà dove

ancora s’aggroviglia la tua sera

colma di sogni, amplessi, frasi oscure

sa di fiore

questa tua ricadente conoscenza

nella misura di un altrove lungo

che lentamente sfuma nella stanza

e il letto

le cadenze

la consueta forma di penombra

mentre

sta facendo mattina.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: