attimi

DSCN4904 (2) white chair

Luna d’oro traversa. Mentre vento.

Difficile sostare lineamenti.

E cespugli come linee d’argento.

Poi s’infiltrava ovunque. Non saprei.

Ma l’alba non aveva divisioni: come fosse la notte.

Tuttavia l’orologio: 05, 58,16. Dove pertanto?

O quando.

Queste domande estenuano.

Vorrei soltanto vivere.

Annunci

I Commenti sono disabilitati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: