il disagio del disagio

Nota dell’autore

Offro in lettura un capitolo del mio “Il declino dell’Impero del Nulla”, specificando che il termine declino assume nella fattispecie valore positivo, nella misura in cui il nulla, per evolvere, non può che declinare.

 

PDF free download

 

 

il disagio del disagio

 


8 responses to “il disagio del disagio

  • tramedipensieri

    Questo tuo scritto domani lo stampo e me le loggo con attenzione così come ho fatto con l’altro “Il tempo della crisi” che ho trovato molto ma molto interessante.
    Immagino anche questo lo sia, siamo sulla stessa linea.

    buona serata e notte
    .marta

    Piace a 1 persona

    • giovanni baldaccini

      Mi farà piacere che ne pensi. Buona notte anche a te

      Piace a 1 persona

      • tramedipensieri

        Non posso che condivide ciò che io non avrei mai saputo scrivere e analizzare come tu hai ben fatto.

        Cose che sentivo cambiare circa vent’anni fa con i messaggi televisivi che cambiavano, sradicavano certi modi e approcci capovolgendo abitudini consolidate: non tutte buone ma reggevano.

        E da qui cambiava il linguaggio e i modi di porsi: han fatto piano piano…la cattiva scuola.
        Demolire le istituzioni è stato molto facile, rompere le regole, cercare il “colpevole” del ristagno sociale.
        Quello pensavamo fosse ristagno…in verità perchè il tempo e la società ha necessità di tempo, di smaltire assimilare e capire…

        E così si è dato valore al denaro facile con la conseguenza diretta per valutare il TUTTO e tutti in termini monetari: oggetti e persone.

        Il tutto e subito.
        Cambio donna\uomo come e quando mi pare d’altra parte si vive una sola volta, no?

        Piace a 1 persona

  • Bianca Bi

    Un’analisi lucida della società-individuo: soggetto malato, traumatizzato, incapace di scegliere, vorace, bisognoso di cura ma forse senza speranza.
    Non un soggetto che non pensa, ma un soggetto che pensa costantemente a uccidere il pensiero. Si muove in lui un sorta di ferocia immobile..propulsione inversa..
    Si sta liberando pericolosamente dei suoi elementi sani. Mette a tacere le sue parti riflessive. Il suo occhio non è più in grado di sostare sul fulcro delle cose. Vaga distratto come l’occhio di un dio annoiato.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: