altre notti (2)

Altre notti mia cara, altro disagio.
Ricorderai, io spero, l’ombra del mio triclinio
le passioni tristissime, i concerti
cui assistevamo muti
per non perdere neppure una porzione
di un firmamento in via di spegnimento
le nostre occhiate, i sibili
bisbigli d’altra specie
come tocca alle cose della terra e dalla terra
attimi
che di più non è dato a chi si muove
da una visione all’altra
e tu che non hai nome che non sia
diverso dal mio ultimo sconcerto
ferma la notte e scrivimi
che le parole stanno ad ogni addio
come la sabbia al mare.


2 responses to “altre notti (2)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: