In un’attesa incerta

(Rembrandt)

Quando sarò più vecchio dei miei anni
e forse antico
non avrò modo di pensare ancora
i luoghi che sapevo
e privo
delle cose correnti
sarò come un bambino accantonato
in un’attesa incerta
che ancora ignora chi prenderà cura
dei sassi che ho lanciato nello stagno
dei cerchi d’acqua
della sabbia sfusa
senza sudore senza la mia onda
né i raggi dei miei tronchi
e le mie foglie
sparse di rado dove si cammina
e per questo lasciate dove il tempo
percorre viali vuoti e vuote sere
non so 
se nascerò di nuovo umano
o se avrò un dio da custodire dove
lascio andare la voce
alle domande che non ho rivolto
senza sapere se potrò guardarti.

3 responses to “In un’attesa incerta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: