Archivi tag: passi

questa stanza di passi

DOM8rMfWkAALEjA

Ora mi sembra strano attraversare
questa stanza di passi
dove mi è nata tutta questa terra.


una vita svagata

1

(immagine del web)

 

siamo stati seduti
su una panchina e un albero
mentre passava il bivio della vita
ed una malcelata indifferenza
ti vestiva
di rosso
come una cosa calda nella sera
mentre la mia esistenza
scendeva con la brina
luna sola
e cantici intonati
– non saprei.
Non facevo insistenze per salire
né sembrava
ti interessasse scendere
e a poco a poco mentre s’incupiva
l’ultima casa e il viale
sembrava non avere più le foglie
passava
generalmente come fanno i passi
senza eccessivamente disturbare.


orme

imgres

e questa sosta presso il rimanere
mi stanca
come se camminassi ormai da anni
dove non giro gli occhi per sapere
se mi segue
un angelo o una bestia
e tuttavia
mi precedono orme.


Nostra Signora delle tartarughe

Caravaggio_Morte_della_Vergine

mi dicono di chiedere di te
quando l’ultimo sasso nella scarpa
farà un male impossibile
– di te mi hanno detto –
perché sei sola e non cammini dritta
né fretta
la pazienza che esiste senza passi
di te
quando l’anima scappa dalle mani
e cade senza dove
con tutti i suoi peccati ed i rimorsi
che ti corrono avanti e resti indietro
all’interno di un’ aria impoverita
la faccia
o le zampette come le bugie
ma tu – dicono –
mangi polvere e strada e aspetti i morti
che non hanno la pelle
sulla faccia di dio
mentre
io gioco a nascondino con le tende
che si vede benissimo
da questa trasparenza delle acque
e la discesa come un defluire
quando l’ultima stella si trattiene
nei miei occhi e mi afferra
ad una luce
appena.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: