Archivi tag: viole

quando mi pensi ancora

1513832_794790250600845_3459754324212482060_n

Jamie Heiden

E la luna
all’infinito stare
una nuvola sola
che mi rinfresca e poi mi lascia andare
se si nasce o si muore
sale
lungo un arcobaleno che non c’è
che poserai vicino alla tua serra
dove stava la casa con le rose
e la marea d’inverno che trascina
noi migranti di terra
e lo stagno
circondato da viole
con i pensieri e i suoni della sera
non pensare
troppo di me
ma fammi risalire il tuo riposo
domani
quando mi pensi ancora


nostalgia

 

(Emil Nolde - Notte al chiaro di luna, 1913)

(Emil Nolde – Notte al chiaro di luna, 1913)


 

appena vento
forse
nostalgia
senza di cosa
né ripensare
attesa
e tu che mi domandi scosta l’orlo
di questa sera lunga
che la dimenticanza sa di viole
e cade il ricordare

 
 


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: